In dettaglio il progetto preliminare del nuovo collettore realizzato da Technital

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Simone Venturini ha detto:

    Le linee generali del progetto sono ben illustrate

  2. Claudio ha detto:

    Opera discutibile. Prima di rifare il collettore è necessario rifare le fognature divise, acque bianche e nere, nei comuni. Il collettore attuale ha solo la necessità di manutenzioni mirate a risanare le acque che penetrano nel collettore con lago alto (1 metro sopra lo 0 idrometrico) e manutenzioni straodinarie alle vasche di rilancio. quest’ultimo intervento non solo garantirà il corretto funzionamento ma anche la messa in sicurezza per le operazioni di manutenzione (come la pulizia periodica delle vasche). Se la quantità del refluo è costante come nei tempi di non pioggia e lago sotto quota 1 metro il collettore funziona correttamente. I veri problemi sono solo quando una delle due o entrambe delle condizioni sono vere, allora si verificano le crisi del sistema.
    Il tutto mirato a non buttare dalla finestra 220 mln di euro.

Lascia un commento

Translate »